Il danno biologico terminale deve essere pagato agli eredi a prescindere dallo stato di lucidità del danneggiato tra il sinistro e la morte